Quale Musicoterapia

Attraverso l'utilizzo della musica, delle esperienze corporo-sonore ad essa legate e delle relazioni che si sviluppano loro tramite, interviene al fine di evidenziare gli specifici bisogni sociali, intellettuali, fisici ed emotivi delle persone,   di apportare nel comportamento i cambiamenti desiderati per favorire l' integrazione fisica, psicologica ed emotiva dell' individuo.

La musicoterapia è una disciplina fondata su due aree fondamentali, quella musicale e quella   medico-psicologica; all'interno di questi due ambiti trovano   origine le competenze del musicoterapista.

Il ruolo del musicoterapista è quello di utilizzare la comunicazione attraverso l' elemento sonoro per instillare processi di trasformazione e cambiamento, nuove risposte, nuovi comportamenti che rispondano meglio alle esigenze personali e sociali della persona.

Il musicoterapista muovendosi all'interno di un approccio metodologico di tipo umanistico, che riconosce e sviluppa le risorse interne non sfruttate della persona lavora al fine di aiutare l' individuo   e di orientarlo verso un migliore concetto di sè e verso la conoscenza delle proprie potenzialità. Tale processo di consapevolezza avviene attraverso l' esplorazione del proprio mondo emotivo, lo sviluppo delle capacità  sensoriali, la consapevolezza di sè e degli altri.

La musicoterapia   operando prevalentemente con   un linguaggio diverso da quello verbale permette a tutti gli individui affetti da patologie nelle quali è implicata una carenza del linguaggio verbale di utilizzare un ulteriore veicolo comunicativo, al fine di poter esprimere il proprio mondo interiore e di condividerlo con altri.